13.07.2006 – Notturna d’estate


Inesorabilmente

luna

tu, piena di luce

in questa mia vita

di tenebre

ammantata

di sogni infranti



a rischiarare un poco

l’esile traccia

chiamata Destino



placida riposi

nello scorrere lento

di questa notte infinita



ed io miro

il tuo volto

e quello chiaro

e quello nascosto



e scopro

che di te amo

anche il lato

oscuro



come la notte

indissolubilmente

unita

a Selene



io e te

e le stelle fanno

il loro corso.

13.07.2006 – Notturna d’estateultima modifica: 2006-07-18T10:45:31+02:00da gilgamesh1977
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “13.07.2006 – Notturna d’estate

Lascia un commento